A.Redaelli, Into the deep2018-06-08T15:50:48+00:00

A. Redaelli, Into the deep, Castello Borromeo Artecontemporanea, Corneliano Bertario, Maggio 2018

Into the deep. Alessandra Rovelli

di Alessandra Redaelli

Rappresentante tra le più interessanti della nuova generazione della pittura italiana, Alessandra Rovelli ci conduce con questa personale in un mondo inquieto e notturno, nebbioso e sussurrante, rassicurante ma gravido di segreti. Attraverso una serie di paesaggi materici e lirici, dove la figurazione va stemperandosi in suggestioni astratte e dove la realtà si veste di contenuti profondamente emotivi e simbolici, l’artista ci svela mondi dentro mondi grazie alla scelta di un supporto originale – la scatola – che non solo regala alla pittura l’impattante presenza fisica della terza dimensione, ma spalanca anche inediti percorsi concettuali. Il “dentro” del supporto, infatti, diventa scrigno nel quale immaginare percorsi segreti, doppifondi dove la stessa natura dipinta sulla superficie ci appare rivelata e rivelatrice, luogo dove le visioni si ribaltano, spazio del segreto e del nostro subconscio. Spazio al quale ci è dato il privilegio di accedere attraverso l’installazione Into the deep, che dà il titolo alla mostra: la ricostruzione di un bosco notturno nella quale gli spettatori sono invitati ad entrare uno alla volta, per lasciarsi accogliere dall’abbraccio della natura, per guardare dentro e anche per guardarsi dentro.